La maestra in zona rossa

La Dad tra mamma e maestra

Tra i vari esclusi, e non facciamo certamente una classifica, ma solo per dare un dato di realtà, c’e la mammamaestra.
Che in lockdown non sa più se è mamma o maestra. Non sa a che ora inizia una versione di se stessa e ne finisce un’altra.
La maestramamma ha le videolezioni. Sue. Dei suoi figli. E ha solo dispositivi casalinghi a disposizione, e poi ha una connessione sola. E lo stesso orologio di tutto il Pianeta: quindi deve spalmare queste videolezioni in dodici ore circa.
La mammamaestra ha i compiti. Da far fare. E da correggere.
A volte fa tardi la sera, davanti allo schermo, alle piattaforme, al tablet.
A volte fa tardi la sera perché l’ultima storia non è ancora l’ultima.
Altre volte non è connessa. Perché è ora di pranzo, perché sta facendo la cacca magari, o perché ha la videolezione della bambina che non sa leggere e quindi deve essere un po’ guidata.
Questo non è contemplato.
La maestramamma risponde ai perché.
Risponde ad appuntamenti, sorride, sceglie anche di non rispondere, a volte.

Cara società, alla fine di questo momento… Guardatele in faccia le mammemaestre: se la Dad c’è stata, quello che c’è stato ed ha funzionato bene o meno bene, è anche grazie a queste funambole degli apprendimenti.
E se adesso sono delle grandi dimenticate, nel buco dei non importanti, quando si potrà ricominciare a testa alta riconosciamo loro i meriti che hanno.
Hanno tenuto in piedi con fatica una grande scuola fatiscente.
Ci sono state. Come professioniste.
Ci sono state. Come mamme.
E ci sono: come professioniste. E ci sono: come mamme.
E la scuola?
E la società?

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...