31 agosto 2020

Oggi è lunedì ma è ancora agosto e questo ci lascia un piede nell’attesa di domani.
Per noi settembre è l’inizio dell’anno, mica gennaio. E quest’anno, domani, si è fatto aspettare da tanto, troppo tempo.
Lo sappiamo che molti faticano ad apprezzare la nostra categoria e il nostro lavoro, lo vediamo dai post, da come ci screditano, dalle trasmissioni in cui la scuola esce male, dai loro sguardi.
Ci paragonate ai medici, ma siamo la professione più lontana dalla medicina che potete immaginare. Ci sarebbe una lista di 10 pagine di motivi, ma ne basterà uno: il medico è addestrato a stare in prima linea, al pericolo e al rischio.
Gli insegnanti non lo sono, non lo dice loro nessuno che sarà così. Eppure, ogni settembre, questo esercito di singoli, prende in mano la situazione del Paese, ed è innegabile, e riparte.
In prima linea, accettando il rischio di non essere all’altezza e non essere compreso. Il rischio di avere tra le mani il futuro.
Accettando la responsabilità di poter cambiare qualcosa.

Quindi prima di occuparvi così tanto di noi, voi che non l’avete fatto mai, ci sono tante cose da fare… Magari anche più utili: ad esempio dirci che siamo dalla stessa parte, noi e voi.
Che ripartiremo insieme.
Che chi è in situazione di fragilità di salute è corretto non si esponga e che vi fidate. Perché i furbi ci sono dappertutto (che quest’estate sta parola va di moda) ma che vi fidate di noi.
E che domani, al primo collegio, la pressione sociale sarà un po’ meno forte. E ci sentiremo lì con noi. Ad esempio eh!

Altrimenti c’è sempre il dibattito sulla modella di Gucci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...